FANDOM


Olga-rovere-294x191

Carabinieri in una scuola dov'è stato scoperto un caso di pedofilia

In un'ottica di prevenzione del fenomeno della pedofilia, si dovrebbero rendere più sicure le scuole e gli orfanotrofi. Per esempio con una legge che imponesse che il personale docente e non docente, negli istituti pubblici o privati rivolti ai minori (maschi e femmine) di 18 anni, debba essere obbligatoriamente di sesso femminile. O anche obblighi all'esposizione nell'ingresso dell'istituto di un manifesto di Emergenza infanzia 114 con il numero verde ben evidenziato. In attesa di giungere a questo traguardo, si potrebbero emettere delle patenti di abilitazione al personale maschile di scuole (docenti, bidelli) che verrebbero revocati in caso di rischio provato per i bambini.

Inoltre bisognerebbe fare una licenza aziendale per tutte le aziende private (onlus, anche religiose, comprese) che operano con minori (maschi e femmine < 18 anni). Lo stato dovrebbe ritirare tale licenza (facendo de-facto chiudere la ditta) quando si provi che tale azienda ha coperto dei casi di pedofilia.

Si potrebbero mettere anche delle telecamere collegate alla polizia nelle scuole e in tutti i luoghi dove stanno bambini.

Inoltre proporrei a enti come Telefono Azzurro o Save the Children di aprire un'ufficio vicino ad ognuna delle scuole dei Salesiani, ad esempio, così chi ci lavora sarebbe spronato solo a insegnare ai bambini e non ad abusare di loro.

Comunque Islam e Cristianesimo potrebbero mettere da parte le loro differenze di vedute e mettersi d'accordo perlomeno per lottare per salvaguardare la vita di donne e bambini/e e per annullare perlomeno la pedofilia omosessuale maschile, nonchè far perseguire penalmente per omicidio e/o stupro i partecipanti alle messe nere.